Ashton

William “Ashton” Taylor

William “Ashton” Taylor ha passato un quarto di secolo alla Dunhill; dai quindici anni come tirocinante ai quaranta.

Nel 1983 Asthon fece un salto nel buio e si mise in proprio per realizzare le sue pipe.
Billy non si discostò mai dallo stile Dunhill ma anzi quando io lo conobbi nel 2008 a Roma e gli si chiese quali fossero le migliori pipe al mondo, lui rispose senza battere ciglio:
“Dunhill”.

William “Ashton” Taylor

Una mente fervida e mai ferma che engli hanni ah creato un marchio assolutamente personale, cosa rara in una statica Inghilterra.
Quando non aveva soldi per radiche ben staggionate, prese in prestito da altri il trucco di cuocere la radica nell’olio: questa pratica asciugava le radiche troppo giovani.
Allo stesso modo, quando non sapeva che materiale usare per i bocchini si inventò una mescola tutta sua che brevettò furbamente Asthonite: I bocchini di asthonite non sono morbidi comel’ebanite, ma sono a ogni modo molto più piacevoli di quelli di metacrilato che risultano duri. Nel suo laboratorio, produceva, circa 3.000 pipe all’anno.
Oggi Billy non c’è più ma le pipe Ashton vengono realizzate dal suo più fido collaboratore Jimmy Craig.

Materiale bocchino
Diametro esterno fornello
Diametro interno fornello
Lunghezza pipa
Inserti
Forma
Finissaggio
Disponibilità Prodotto
Nazione
Vere

Showing all 12 results